Il processo di vendita dei serramenti è completamente mutato negli ultimi 10 anni:

  • il cambio dell’interlocutore: prima era principalmente un’impresa che guardava solamente ai numeri, oggi è un privato, attento sopratutto al benessere familiare;
  • il cambio dello scenario in cui competere: prima l’attenzione era dedicata alle nuove costruzioni, oggi la “protagonista” indiscussa è la ristrutturazione edilizia e la riqualificazione energetica;
  • il calo dei fatturati e degli utili medi realizzati da serramentisti e rivenditori di serramenti: causati dall’aumento della concorrenza e dall’ingresso sul mercato italiano di aziende di produzione estere (in particolare di serramenti e profili in PVC) che spesso competono con prodotti a prezzi molto bassi.

L’offerta dei serramenti oggi supera abbondantemente la domanda di mercato e l’acquirente è fortemente attratto dal prezzo più basso. I serramentisti, anche se producono o commercializzano ottimi infissi, spesso lo fanno comunicando con messaggi molto simili tra loro. Per queste ragioni le proposte risultano “neutre” nei confronti di chi deve acquistare. Il committente privato, inoltre, non si fida più della pubblicità tradizionale e fa continue comparazioni di prezzo, avendo un accesso illimitato alle informazioni tramite il web.

Differenziarsi dalla concorrenza e guadagnare di più nel mercato dei serramenti

 Per fare ciò, la competizione deve salire di livello. Non si può pensare di competere solo con la vendita “tradizionale”, facendo leva sulle caratteristiche tecniche e prestazionali delle finestre. L’approccio deve essere più sistemico e in linea con la sfida del mercato della ristrutturazione edilizia, che prevede una conoscenza globale di tutti i problemi connessi dell’intero vano serramento.

Solo così si potranno trovare soluzioni progettuali innovative e proporre nuovi prodotti che rispondano alle esigenze del risparmio energetico, del comfort e del benessere abitativo.

 Per questo motivo mettiamo a tua disposizione una guida gratuita, creata con l’intento di trovare un sistema di vendita differenziante per chi vuole continuare a proporre serramenti senza dover “svendere” i propri prodotti e rinunciare alle giuste marginalità.

Scarica qui la guida gratuita!